• mespad.mail@gmail.com

Specializzandi con il tutor: approvato il regolamento per i medici in formazione

Specializzandi con il tutor: approvato il regolamento per i medici in formazione

E’ stato approvato il nuovo codice che regola le attività di guardia dei medici specializzandi, condiviso dall’Azienda Ospedaliera e dall’Università di Padova.

specializzandi

 

 

 

 

 

 

 

Il medico in formazione dovrà sempre essere riconoscibile come tale e sottoscrivere tutti gli atti assistenziali eseguiti condividendone la responsabilità con il medico strutturato supervisore. A questo scopo sarà dotato di un timbro digitale specifico: la sua firma sarà accompagnata dalla dicitura “medico in formazione specialistica” assieme alla Scuola di specializzazione a cui appartiene. Sì all’autonomia in reparto, ma pur sempre entro i limiti previsti dai piani formativi. E proprio come uno strutturato, al termine del turno di guardia lo specializzando ha diritto ad un giorno di riposo. Questi sono solo alcuni dei punti fondamentali contenuti nel vademecum dello specializzando perfetto.

«Il regolamento è stato redatto per tutelare sia i pazienti che i giovani medici in modo che abbiano la possibilità di intraprendere il percorso di formazione con la massima trasparenza e sicurezza» spiega Gianluigi Scannapieco, il direttore sanitario dell’Azienda Ospedaliera di Padova. Non è la prima volta che l’ente si occupa della categoria. Già nel marzo 2011 infatti, d’intesa con l’Università era stato stilato un protocollo, ad oggi integrato con il nuovo regolamento di attività di guardia. Il medico in formazione specialistica è un medico laureato abilitato all’esercizio della professione.

E’ il Consiglio della singola Scuola di specializzazione che indica in quale anno è previsto lo svolgimento di attività di guardia in reparto. I turni possono essere di notte, generalmente dalle 20 alle 8, oppure di giorno nei festivi. Prima di iniziare lo svolgimento di quest’attività, deve essere giudicato idoneo dal tutor ovvero un medico strutturato. La valutazione non è definitiva, è oggetto di periodica verifica da parte del direttore della Scuola e di informativa alla Direzione Sanitaria dell’Azienda Ospedaliera. Durante il turno di guardia, il medico in formazione specialistica opera sempre con la supervisione di un medico strutturato reperibile che, se necessario, interviene di persona. In particolare, il medico responsabile deve essere sempre raggiungibile telefonicamente e deve essere arrivare nel più breve tempo possibile. Nei casi più delicati è possibile coinvolgere anche il medico di dipartimento.

Elisa Fais

Tratto da: http://mattinopadova.gelocal.it/padova/cronaca/2015/01/03/news/specializzandi-con-il-tutor-1.10601883

Mespad Medici Specializzandi Padova